Crowfounding per PlusMe: il cuscino interattivo per il disturbo dello spettro autistico
Crowfounding per PlusMe: il cuscino interattivo per il disturbo dello spettro autistico

Ihealthyou Redazione


Ogni sostanza sulla terra contiene colore. I raggi del sole contengono sette colori diversi: viola, indaco, blu, verde, giallo arancio e rosso. Questi sono colori naturali di grande beneficio per il mantenimento della salute e del benessere della persona. Colori e suoni sono il binomio alla base di PlusMe, progetto sperimentale ideato da un team di ricercatori dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione ISTC-CNR di Roma.

La sindrome dello Spettro Autistico è caratterizzata principalmente da una disabilità nel dominio sociale, comunicativo e relazionale della persona. “PlusMe” è un cuscino interattivo con le sembianze di un panda, sviluppato come supporto terapeutico per favorire lo sviluppo delle abilità sociali nei bambini con Disturbi dello Spettro Autistico (per un approfondimento sulla tematica autismo e neurodiversità si rimanda all'articolo NeuroTribù: i talenti dell'autismo e il futuro della neurodiversità). I bambini affetti da questo disturbo spesso presentano alterazioni nella percezione sensoriale, pertanto attraverso uno strumento di forma e consistenza comuni al mondo dei bambini, si vuole andare a suscitare un attaccamento emozionale attraverso il tatto, la vista e l’udito. Quando il bambino accarezza PlusMe sulle zampe, questo emette luci colorate e brevi suoni o musiche, a seconda del sito di contatto. Il terapista tramite un'app potrà mediare le risposte sonore e visive a seconda delle reazioni del bambino, andando così a creare numerose attività e una terapia specifica per ogni singolo bambino.




A seguito della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull'Autismo, celebrata il 2 Aprile, il team ideatore di PlusMe, ha lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Indiegogo con lo scopo di raccogliere fondi per continuare ad effettuare ricerca su un progetto che potrebbe rivoluzionare le modalità terapeutiche in atto. Ecco, quindi, come un semplice gioco, associato a suoni e colori, può aiutare nel miglioramento della vita di un bambino!


Cosa state aspettando? Vi invitiamo a scoprirne di più!



Fonte Immagine: sito www.plusme.it

Data pubblicazione: 05 aprile 2018
Data ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018
Ihealthyou Redazione
Commenti