Giornata Mondiale della Prematurità
Giornata Mondiale della Prematurità

Ihealthyou Redazione


Secondo i dati dell’European Foundation for the care of newborns infants (EFCNI – Fondazione Europea per l’assistenza dei neonati), globalmente un neonato su 10 nasce prematuro e ogni anno nel mondo circa 15 milioni di bambini nascono prima del termine.

Quando si parla di nascita pretermine? Quando la nascita avviene prima delle 37 settimane di età gestazionale complete, ma con diversi esiti e complicanze a seconda di quanto sia precoce l’inizio alla vita extrauterina. Il parto pretermine e il ricovero prolungato non sono esperienze che un genitore normalmente vivrebbe. Si apre così una porta, quella della Terapia Intensiva Neonatale, in cui ci si sente genitori per metà, sospesi e fragili. Ogni giorno in più è una conquista ed è per questo che i piccoli prematuri vengono spesso definiti dei guerrieri: troppo presto viene chiesto loro di lottare e crescere. Il motto globale di quest’anno - infatti - è “Let them thrive!”.

A sottolineare questa realtà, ogni anno il 17 novembre ricorre la Giornata Mondiale della Prematurità (World Prematurity Day), che è stata ufficialmente celebrata per la prima volta nel 2009. Dal 2011 è però diventata manifestazione globale, festeggiata in oltre 100 Paesi. La giornata è sostenuta dalla EFCNI – Fondazione Europea per l’assistenza dei neonati - insieme ad altre Organizzazioni nazionali in altri continenti. La scelta della data non è casuale e deriva da una storia che ha come protagonista uno dei membri fondatori di EFCNI che - il 17 Novembre 2008 - è diventato padre orgoglioso di una bimba, dopo aver perso tre gemelli nati prematuri. 

In Italia è l’Associazione Vivere Onlus, Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia, a promuovere l’iniziativa, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della nascita pretermine e sostenere quindi i neonati e le loro famiglie. Il 17 novembre vuole essere, in sostanza, una giornata di cambiamento, di informazione e supporto ai genitori dei neonati prematuri.

In occasione della Giornata Mondiale in tutto il mondo vengono illuminati monumenti o punti di interesse con il colore viola (colore che rappresenta la sensibilità e l’eccezionalità). Maggiori informazioni si possono trovare sul sito dell’EFCNI (clicca qui), che ha messo a disposizione locandine, toolkit, loghi, e istruzioni di maglieria per creare i famosi calzini da neonato, simbolo ormai riconosciuto di questa manifestazione a scala mondiale.

Oggi è la festa di una nuova vita che va protetta, della consapevolezza che esiste una comunità pronta ad accogliere i genitori “prematuri”. È la festa dei piccoli che stanno lottando a fianco dei genitori ma anche con noi professionisti della salute, la festa di chi non vuole dimenticare che sì, si nasce piccoli ma si può diventare grandi.





Erica

Data pubblicazione: 17 novembre 2017
Data ultimo aggiornamento: 12 settembre 2018
Ihealthyou Redazione
Commenti