Si tratta di un processo infiammatorio cronico del fegato persistente da almeno sei mesi. In genere l’epatite cronica è l’esito di una forma acuta che non si è risolta caratterizzata dalla persistenza nel tempo di necrosi epatocitaria, infiammazione ed in ultimo fibrosi.