L'iperparatiroidismo è una condizione patologicha caratterizzata da una eccessiva produzione di ormone (paratormone) da parte delle ghiandole paratiroidi. Poiché tale ormone interviene nel metabolismo del calcio e del fosforo dell’organismo, attraverso un’azione diretta sulle ossa, sul rene e sull’intestino, la sua presenza in quantità eccessiva comporta un aumento della concentrazione sierica di ioni calcio ed una diminuzione dei tassi ematici dei fosfati oltre ad una aumentata eliminazione di entrambe le sostanze attraverso le urine.La produzione di paratormone è indotta da bassi livelli di calcemia, dalle catecolamine e dagli estrogeni mentre viene inibita dall’ipercalcemia, dalla vitamina D e da ipomagnesemia.