ISTITUTO GIANNINA GASLINI


Rating:
i
Badges


L’Istituto Giannina Gaslini, Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), è polo specialistico multidisciplinare con bacino nazionale e sovra-nazionale per la diagnosi e cura delle patologie ad alta complessità dell’età pediatrica e dell’adolescenza. 

All'interno dell'Istituto è presente anche un padiglione chiamato "Ospedale di Giorno" per concentrare la maggior parte della attività ambulatoriali, di day service multidisciplinare, di day hospital e a regime di day surgery. 

Attraverso le Biobanche, l'Istituto rappresenta anche un centro di risorse biologiche pediatrico. Conserva, infatti, materiale biologico proveniente da pazienti pediatrici diagnosticati e in terapia per patologie di alta specializzazione. Le Biobanche dell'Istituto Giannina Gaslini sono:

  • Biobanca di linee cellulari e DNA da pazienti affetti da malattie genetichefornisce alle famiglie con patologie genetiche rare o rarissime, la possibilità di conservare i campioni biologici delle persone affette, per diagnosi “a posteriori” oppure per revisioni di diagnosi basate su più recenti tecnologie e conoscenze scientifiche. In tal modo rende anche disponibile alla ricerca ampie collezioni di campioni provenienti da persone affette dalla stessa malattia genetica rara;

  • Biobanca Integrata Tessuto-genomica - BIT: preposta a raccogliere, conservare e distribuire i tessuti ed i loro derivati genomici, e anche a caratterizzare la struttura molecolare di questo materiale e ad integrare l'insieme di tutti i dati in un profilo clinico, diagnostico e prognostico del paziente;
  • Biobanca Neuroblastoma - NB: raccoglie il materiale tumorale e i campioni biologici inviati attraverso una consolidata rete logistica da più di 30 centri di oncologia pediatrica in Italia, al fine di effettuare attività di ricerca;
  • Banca sangue cordone ombelicale - SCO: da la possibilità, al momento del parto, di tenere il sangue contenuto nel cordone ombelicale in quanto preziosa fonte di cellule staminali emopoietiche. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività

L'Istituto Giannina Gaslini ha una superficie complessiva di 73.000 mq e dispone di:


Padiglioni20
Posti letto degenza ordinaria328
Posti letto day hospital45
Posti letto day surgery22
Posti letto terapia intensiva16
Posti letto terapia intensiva neonatale7
Posti letto terapia sub-intensiva8
Posti letto terapia semi-intensiva pediatrica
4
Posti OBI - Osservazione Breve Intensiva8
Posti letto degenza breve pediatria d'urgenza 8
Stanze singole di degenza TCSE6
Posti letto neonatologia6
Posti letto otorinolaringoiatria9
Posti letto oncologia10
Sale mediche oncologia5
Parco15.400 mq

Fonte: Istituto Giannina Gaslini 

AttivitàVolume
Ricoveri ordinari annui14.000
Ricoveri day hospital annui12.000
Prestazioni ambulatoriali annue550.000

Fonte: Report integrato 2015-2016 

Offerta sanitaria

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Anatomia Patologica afferisce all'Area Aggregazione Servizi e Laboratori Diagnostici, sviluppando:

  • attività di diagnostica che includono esami effettuati su campioni di cellule e di tessuti a supporto di interventi chirurgici, diagnosi e ricerca scientifica;
  • attività di ricerca in ambito di oncologia pediatrica.


L'UOC è centro di riferimento nazionale per il moderno inquadramento e studio dei tumori neuroblastici periferici, infatti, dal 1995 ne ha formato un archivio istologico. Questa unità partecipa a un programma nazionale al fine di garantire un'elevata e omogenea qualità nell'inquadramento clinico, istologico e biologico dei bambini affetti da questi tumori e afferenti ai centri AIEOP (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica). 


Inoltre, l'unità operativa è riconosciuta come rappresentante italiano del Gruppo di Studio Europeo sul midollo della SIOPEN, in grado di effettuare esami immunocitochimica con anti-GD2 per lo studio della malattia residua minima circolante nei pazienti affetti da tumore neuroblastico periferico. 


Quest'area, in cooperazione con l'Unità Operativa di Biologia Molecolare, ha organizzato una Banca Integrata di Tessuto-Genomica (BIT) che garantisce la conservazione, distribuzione ed analisi dei tessuti normali e patologici ed è indispensabile per derivare biomarcatori multipli ed attuare una medicina personalizzata. 



Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione Neonatale e Pediatrica afferisce al Dipartimento Integrato Chirurgie e Alta Intensità di Cure. A questa Unità Operativa Complessa fa riferimento l'Unità Operativa Semplice Terapia Intensiva delle Cardiomiopatie.

Le attività cliniche dell'UOC di Anestesia e Rianimazione Neonatale e Pediatrica riguardano i seguenti ambiti:

  • anestesia in chirurgia e nelle specialità chirurgiche;
  • servizio di terapia del dolore;
  • anestesia e analgesia ostetrico-ginecologica;
  • rianimazione neonatale e pediatrica.

L'Istituto Giannina Gaslini è il centro hub regionale per il trattamento con ipotermia del neonato affetto da encefalopatia ipossico-ischemica e anche il centro di riferimento nazionale per la terapia intensiva del grande ustionato. Inoltre, nell'Istituto è anche presente un settore di isolamento per il trattamento di patologie infettive altamente diffusive.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Laboratorio di Biologia Molecolare afferisce all'Area Aggregazione Laboratori di Ricerca. L'UOC opera nel campo della ricerca traslazionale e bioinformatica con l'obiettivo di definire l'espressione genica del tessuto patologico. Inoltre, sviluppa e sperimenta protocolli di terapie innovative e nuove metodiche di diagnostica avanzata. Le patologie di primario interesse sono le neoplasie, le lesioni infiammatorie e le malattie genetiche rare


L'attività di laboratorio è così strutturata:

  • attività di bioinformatica clinica: dedicata all'analisi molecolare di campioni biologici che pervengono alla Biobanca Integrata Tessuto-genomica (BIT) dell'Istituto Giannina Gaslini;
  • attività di patofisiologia e trattamento della glicogenosi di tipo 1;
  • attività di ricerca del microambiente del tessuto e della fisiopatologia dell'ipossia;


Inoltre, l'UOC Biologia Molecolare è responsabile della sezione genomica della BIT dell'Istituto, occupandosi dell'estrazione di DNA e RNA e della loro analisi mediante CGH array e microarray.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 278 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Cardiochirurgia afferisce al Dipartimento Integrato Chirurgico e Alta Intensità di Cure. Le sue attività vengono svolte in regime ambulatoriale, Day Hospital e regime ordinario.

In collaborazione con l'Unità di terapia intensiva e rianimazione offre il programma ECMO - Extracorporeal Membrane Oxygenation e, in collaborazione con la cardiologia interventistica, eroga procedure ibride.

L'UOC mette a disposizione un Team Missioni Chirurgiche Internazionali che consente la ricezione di pazienti internazionali per la terapia chirurgica, missioni operatorie all'estero e programmi di formazione del personale medico e paramedico.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Cardiologia afferisce al Dipartimento Integrato Chirurgia e Alta Intensità di Cure - AIC.

Vengono svolte tutte le attività di diagnosi e terapia non chirurgica in ambito prenatale, neonatale e pediatrico.

Vengono anche offerte prestazioni di servizio ambulatoriale attraverso:

  • l'ambulatorio di cardiologia pediatrica;
  • l'ambulatorio di cardiologia fetale.

Viene sviluppato un servizio di valutazione clinica globale dei bisogni del neonato, del bambino e del giovane adulto affetto sia da patologia cardiaca, sia da patologia vascolare compresa attività di consulenza psicologica e counseling rivolta sia al paziente pediatrico, sia al nucleo familiare. Attraverso la collaborazione con l'ASL3 Liguria e l'Istituto Clinico Ligure di Alta Specialità (ICLAS) di Rapallo è stata sviluppata la rete GUCH che permette la diagnosi, la cura, il trattamento e la riabilitazione dei pazienti cardiopatici congeniti in età adulta


Volume attività: n.d i

L'attività di Chirurgia d'Urgenza afferisce all'Unità Operativa Complessa di Chirurgia pediatrica e svolge la sua attività anche grazie al Trauma Center.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'attività di Chirurgia mininvasiva afferisce all'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Pediatrica.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'attività di Chirurgia Neonatale afferisce all'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Pediatrica. Le principali procedure chirurgiche vengono svolte attraverso l'utilizzo delle tecnologie mini-invasive.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 1.007 Anno: 2017 i

L'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Pediatrica afferisce al Dipartimento Integrato Chirurgia e Alta Intensità di Cure - AIC.

Vengono erogate attività in regime di day hospital e day surgery. Le patologie trattate sono afferenti alle attività di:

  • Chirurgia Generale;
  • Chirurgia Toracica;
  • Chirurgia Urologica;
  • Chirurgia Oncologica;
  • Chirurgia d'urgenza;
  • Chirurgia Neonatale.

Le principali procedure chirurgiche vengono svolte attraverso l'utilizzo delle tecnologie mini-invasive. All'interno di quest'unità vengono anche erogate prestazioni ambulatoriali tra cui quelle relative all'ambulatorio "Stipsi e delle turbe della continenza fecale".


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice di Citogenetica Emato-oncologica afferisce all'Unità Operativa Complessa di Oncologia. Effettua analisi citogenetiche convenzionali e molecolari mediante ibridazione in situ fluorescente in emopatie, tumori solidi e per il monitoraggio dell'attecchimento dopo trapianto di midollo osseo. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Dermatologia e Centro Angiomi afferisce al Dipartimento Integrato e Alta Intensità di Cure - AIC.

Oltre alle attività di diagnosi e terapia, svolte anche in regime di day surgery, offre prestazioni di servizio ambulatoriale attraverso: 

  • l'ambulatorio di dermatologia generale;
  • l'ambulatorio per l'alopecia areata in età pediatrica;
  • l'ambulatorio per l'acne in età pediatrica;
  • l'ambulatorio dermatologia allergologica;
  • l'ambulatori di dermatologia per la psoriasi;
  • l'ambulatorio per la fototerapia;
  • l'ambulatorio per la dermochirurgia;
  • l'ambulatorio per la dermatoscopia;
  • l'ambulatorio per laserterapia (dotato di Due laser Candela 595, Dye laser Deka 585/595 e CO2 laser Smartxide DEKA).
L'unità operativa offre, inoltre, prestazioni per il trattamento della sclerosi tuberosa attraverso un gruppo multidisciplinare dedicato.

All'interno di Dermatologia, si sviluppa anche l'Unità Operativa Semplice "Centro angiomi" che, attraverso un approccio multidisciplinare, tratta bambini con emangiomi infantili e malformazioni vascolari.

Infine, l'area di dermatologia è:
  • centro di riferimento per le malattie rare della pelle;
  • centro di riferimento nell'ambito RIMA - Rete italiana mastocitosi;
  • centro ORPHANET per la mastocitosi cutanea.

Volume attività: n.d i

Il Centro di Diabetologia Pediatrica, afferente all'Unità Operativa Complessa di Clinica Pediatrica ed Endocrinologia, oltre alle attività diagnostiche e terapeutiche del paziente diabetico, offre i seguenti servizi:

  • educazione alimentare e follow-up dietetico-nutrizionale;
  • assistenza psicologica ai pazienti e alle famiglie dei pazienti diabetici;
  • istruzione ed educazione all'autocontrollo;
  • organizzazione di campi scuola estivi ed invernali dedicati alle varie fasce di età, in collaborazione con l' Associazione Diabete Giovanile - ADG.

Oltre alle attività in ricovero diurno e in ricovero ordinario, svolge prestazioni ambulatoriali attraverso l'Ambulatorio di Diabetologia. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro di Diagnostica Ginecopatologica e Patologia Feto-Perinatale afferisce all'Area Aggregazione Mamma-Bambino e svolge attività di diagnostica di anatomia e istologia patologica e di citopatologia. L'Unità offre anche il servizio di consulenza sulle patologie della riproduzione umana. 

Inoltre, l'UOSD Centro di Diagnostica Ginecopatologica e Patologia Feto-Perinatale è:

  • centro di riferimento APEFA (Anatomia Patologica dell’embrione, del Feto e dei loro Annessi) per il monitoraggio delle malformazioni congenite;
  • centro di riferimento SIAPEC (Societa Italiana di Anatomia Patologica e Citopatologia Diagnostica per il monitoraggio delle malformazioni congenite;
  • centro di riferimento regionale per la SIUDS (Sindrome della Morte Improvvisa Intrauterina Inspiegata);
  • centro di riferimento regionale per la SIDS (Sindrome della Morte Precoce Infantile).


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro Dialisi afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. Offre servizio di Dialisi Peritoneale - DP attraverso attività di ricovero. Il trattamento è effettuato presso l'U.O.C di Nefrologia o presso le altre Unità Operative per pazienti critici con impossibilità di trasferimento. 

Presso questa unità è attivo il programma di dialisi peritoneale dedicato ai pazienti residenti in Regione Liguria e in altre regioni italiane. Tale programma prevede anche l'addestramento dei genitori del paziente all'esecuzione di questa dialisi presso il proprio domicilio.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 761 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Ematologia afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. Svolge attività di consulenza, riferimento e coordinamento per lo studio ed il trattamento delle sindromi da insufficienza midollare per i centri AIEOP -Associazione Italiana Emato-Oncologia Pediatrica.


Volume attività: n.d i

Il Servizio di Emodialisi viene svolta all'interno dell'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro Dialisi che afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche.

Tale Centro offre servizio di emodialisi - ED attraverso attività di ricovero o ambulatoriale con sedute pluri-settimanali, infatti, i trattamenti possono essere erogati con regime intermittente o con regime continuo.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Emostasi e Trombosi afferisce all'Unità Operativa Complessa di Oncologia. L'attività clinica è caratterizzata dall'attività ambulatoriale e di Day Hospital. Offre, inoltre, consulenza interna all'Istituto per la gestione delle patologie emostatiche di pazienti ricoverati in altri reparti.

L'UOS costituisce uno dei riferimenti nazionali dell'attività di assistenza e ricerca clinica rivolta ai pazienti pediatrici e adulti affetti da coagulopatie emorragiche, piastrinopenie immuni croniche e acute e trombofilie. Inoltre, la struttura è stata riconosciuta dalla Regione Lombardia come centro di riferimento regionale per le malattie emorragiche e l'individuazione del rischio trombotico ereditario


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 544 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Clinica Pediatrica ed Endocrinologia afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. Offre attività di diagnosi e cura delle patologie primitive e secondarie del sistema endocrino anche in regime di day hospital. Inoltre, vengono offerte prestazioni di servizio ambulatoriale attraverso:

  • l'ambulatorio di auxologia ed endocrinologia pediatrica;
  • l'ambulatorio neonati piccoli per età gestazionale (SGA);
  • l'ambulatorio bambini con sindrome di Down;
  • l'ambulatorio patologie dell’osso-DXA;
  • l'ambulatorio dislipidemie;
  • l'ambulatorio diabetologia;
  • l'ambulatorio malattie metaboliche.

Questa UO offre anche consulenze endocrinologiche - second opinion - per soggetti valutati in altre strutture sanitarie ed è referente per le patologie da carenza iodica. Inoltre, è l'unico centro in Italia ad avere attivato la figura di infermiera educatrice che svolge attività di formazione ed educazione sanitaria per i pazienti in terapia per patologie endocrinologiche.

L'Unità Operativa Complessa di Endocrinologia è anche il centro di riferimento regionale di Diabetologia Pediatrica.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

Il servizio di Endoscopia Respiratoria viene erogato dall'Unità Operativa Complessa di Pneumologia Pediatrica.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Gastroenterologia Pediatrica ed Endoscopia Digestiva afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. La sua attività assistenziale viene sviluppata attraverso un reparto di degenza e Day Hospital. Inoltre, vengono offerte prestazioni ambulatoriali attraverso:

  • l'ambulatorio di gastroenterologia;
  • l'ambulatorio di celiachia, infatti l'UOC è centro di riferimento regionale per la celiachia.

Oltre alle attività sopra definite, l'UOC gestisce le operazioni di pre e post trapianto intestinale ed epatico. Inoltre, attraverso l'attività diagnostica, effettua test di genetica della TioPurinMetilTransferasi e dei metaboliti tiopurine.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Genetica Medica afferisce all'Area Aggregazione Laboratori di Ricerca. Questa UOC svolge attività di studio sulle malattie genetiche rare attraverso la ricerca di base, la ricerca traslazionale e lo studio delle problematiche connesse alle applicazioni diagnostiche. 

L'attività di diagnostica clinica e di laboratorio viene realizzata attraverso:

  • consulenza genetica;
  • analisi genetica molecolare;
  • analisi citogenetiche.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Laboratorio di Genetica Molecolare e Biobanche afferisce all'Area Aggregazione Laboratori di Ricerca. L'UOSD è il centro di riferimento nazionale per l'attività diagnostica prenatale per le malattie genetico-metaboliche rare ed esegue:

  • attività di diagnosi biochimica e molecolare in riferimento alle malattie genetico-metaboliche rare, con specializzazione nel settore delle malattie lisosomiali e di altre malattie genetiche rare;
  • attività di ricerca relativa a studi di correlazione genotipo-fenotipo in ampie casistiche e di meccanismi molecolari alla base della patologia da accumolo lisosomiale.

Dal 1976 è attiva una Biobanca Genetica - Biobanca di linee cellulari e DNA da pazienti affetti da malattie genetiche - in cui sono criopreservati campioni biologici provenienti da pazienti con malattie genetiche rare.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Immunologia e Medicina Trasfusionale afferisce all'Area Aggregazione Servizi e Laboratori Diagnostici e questa UOC comprende l'Unità Operativa Semplice Terapie Aferetiche.

All'interno dell'Unità si trovano anche i seguenti laboratori:

  • laboratorio di immunoematologia;
  • laboratorio di infettivologia;
  • laboratorio di citofluorimetria ed immunopatologia.

All'interno dell'UOC è presente la banca pubblica del sangue del cordone ombelicale - SCO, che, al momento del parto, permette di conservare il sangue contenuto nel cordone ombelicale, essendo fonte preziosa di cellule staminali emopoietiche. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Laboratorio Cellule Staminali Post-natali e Terapie Cellulari afferisce al Dipartimento di Ricerca e Diagnostica. Presso tale laboratorio vengono sviluppati progetti di ricerca di base volti a sviluppare procedure diagnostiche e terapeutiche innovative.

L'attività verte sui seguenti punti:

  • cellule staminali emopoietiche (HSC): valutazione, prima e dopo trapianto, dell'espressione dei geni che presiedono alla staminalità e ricostruzione dei progenitori emopoietici in soggetti adulti e pediatrici;
  • ontogenesi del sistema emato-linfopoietico: valutazione fenotipica e funzionale dei progenitori emopoietici e non emopoietici nel sangue e nel funicolo cordonale di neonati a termine e pre-termine;
  • microambiente: isolamento, caratterizzazione fenotipica e funzionale ed espansione di cellule mesenchimali staminali da diversi tessuti;
  • alterazioni molecolari e biochimiche nei lungo sopravviventi dopo il tumore pediatrico;
  • valutazione dell'invecchiamento cellulare tramite indicatori metabolici e molecolari.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Laboratorio Centrale di Analisi afferisce all'Area Aggregazione Servizi e Laboratori Diagnostici e svolge attività clinica nel campo delle indagini diagnostiche in vitro su differenti materiali patologici. Le analisi vengono effettuate mediante tecniche di biologia cellulare e molecolare nel campo della microbiologia. 

Afferiscono alla seguente Unità Operativa le seguenti Unità Operative Semplici: batteriologia, biochimica clinica e diagnostica molecolare.

Le attività di ricerca sono prevalentemente indirizzate a:

  • studio clinico di nuovi biomarcatori;
  • analisi degli intervalli di riferimento in pediatria per fasce di età;
  • sequenziamento genomico con sistemi di nuova generazione (NGS);
  • metodologie innovative di dosaggio di farmaci in LC-MS.

Dal 2011 il Laboratorio di Analisi dispone di un Laboratorio di Analisi Mobile per il monitoraggio di pazienti “domiciliari” con patologie complesse.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa Malattie Infettive afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. Offre prestazioni in regime ordinario, Day Hospital e ambulatoriale. 

Le prestazioni erogate sono finalizzate anche alla gestione di infezioni nel paziente

  • sottoposto a chemioterapia antineoplastica;
  • sottoposto a  trapianto di cellule staminali emopoietiche;
  • con deficit immunologico congenito;
  • in terapia immunosoppressiva;
  • in gravidanza;
  • in terapia intensiva neonatale e pediatrica;
  • con fibrosi cistica.

Inoltre, l'UOC è il centro di riferimento regionale per il bambino adottato e centro di riferimento regionale toxoplasmosi e Infezioni in gravidanza.

Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice di Malattie Metaboliche e Screening Neonatale afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche.

Esegue attività di diagnosi e follow-up di soggetti affetti da malattie metaboliche e valutazioni di second opinion per pazienti valutati in altre strutture sanitarie. 

L'UOS è il centro Regionale per gli screening neonatali e la diagnosi delle malattie metaboliche e del laboratorio di riferimento per lo studio degli errori congeniti del metabolismo.

A questa unità è dedicato anche un ambulatorio per le malattie metaboliche.

Inoltre, l'Unità Operativa partecipa al programma di screening neonatale di massa della Regione Liguria, l’attività diagnostica di prevenzione, diagnosi, cura e follow up dei pazienti (bambini ed adulti) con patologie vascolari di varia natura per una valutazione del metabolismo dell'omocisteina.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Malattie rare afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche.

L'attività di ricerca è dedicata agli studi osservazionali prospettici e agli studi clinici intervenzionali di fase II e III con farmaci orfani per malattie rare


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 111 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Medicina Fisica e Riabilitazione afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione ed è:

  • centro regionale per la neuroriabilitazione e per le disabilità gravi in età evolutive;
  • centro per l'informazione e consulenza per la prescrizione di ausili e l'adattamento domestico in età evolutiva.



Fonte: Istituto Giannina Gaslini


Volume attività: n.d i

Il servizio di Medicina Trasfusionale viene erogato dall'Unità Operativa Complessa di Immunologia e medicina trasfusionale, offre quindi la possibilità di donare sangue, plasma e piastrine presso il centro trasfusionale dedicato.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Miologia Traslazionale e Sperimentale afferisce all'Area Aggregazione Malattie Neuromuscolari e Respiratorie e ha la funzione di servizio clinico assistenziale-diagnostico, di ricerca scientifica e di didattica nel settore delle malattie neuromuscolari e neurodegenerative

Prevede un'attività di ambulatorio specialistico, Day Hospital e di consulenza per pazienti affetti da malattie neuromuscolari e neurofibromatosi e un'attività di ricerca clinica di base. 

L'attività di ricerca si sviluppata attraverso studi etiopatogenetici applicati alla clinica, con lo scopo di migliorare la diagnosi e di fornire una precisa consulenza e assistenza socio-sanitaria. L'attività pone particolare attenzione allo studio di alcune malattie rare neuromuscolari: distrofie muscolari, miopatie congenite e miopatie metaboliche. 

Altresì l'attività di ricerca ha l'obiettivo di sperimentare nuovi approcci terapeutici farmacologici in distrofie muscolari primitive. Infatti, sono in corso numerosi trial terapeutici per pazienti con distrofia muscolare di Duchenne (DMD) e atrofia muscolare spinale (SMA). In tale ambito, è svolto un importante studio in relazione ai meccanismi patogenetici della distrofia muscolare dei cingoli da deficit di alfasarcoglicano (LGMD2A). 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 788 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Nefrologia e Trapianto Rene afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche.

Esegue attività in regime ambulatoriale, Day Hospital e ricovero ordinario. Dedica una sezione importante all'assistenza pre-post trapianto del rene, applicando anche nuovi schemi di terapia immunosoppressiva. Inoltre, fa parte anche del gruppo interattivo multidisciplinare per l'inquadramento e la terapia chirurgica/endoscopica delle malformazioni delle vie urinarie

Un aspetto caratterizzante di questa UOC è la formazione di un archivio con biobanca per materiale biologico di pazienti con malformazione renale e delle vie urinarie - CAKUT. 

Fa riferimento a quest'area il Laboratorio di Fisiopatologia dell'Uremia che svolge attività di ricerca finalizzate all'identificazione e alla comprensione dei meccanismi fisiopatologici e genetici delle malattie renali pediatriche. Il laboratorio si avvale delle conoscenze di ricercatori e tecnici nel campo della proteomica, genomica e biologia cellulare e di medici per l'impostazione degli studi clinici.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Patologia Neonatale e Terapia Intensiva afferisce al Dipartimento di Area Aggregazione Mamma-Bambino.

Offre assistenza ai neonati prematuri e ai neonati a termine con patologie o difficoltà alla nascita, configurandosi come centro HUB per tutta la Regione Liguria. Dal 2011 l'UOC di Patologia Neonatale e Terapia Intensiva aderisce al Vermont Oxford Network, ente mondiale che raggruppa e confronta le caratteristiche e gli oucomes di più di 600.000 neonati nati con peso inferiore a 1500 g.  

Inoltre, l'UOC è centro di riferimento regionale e nazionale per la cura del neonato affetto da malattia neurologica e neurochirurgica.

Per offrire pronta assistenza, nel 1995 è stato istituito il Servizio di Trasporto di Emergenza Neonatale che rappresenta uno dei punti chiave della regionalizzazione delle cure perinatali. Il servizio è composto da un neonatologo esperto e un'infermiera pediatrico-neonatale con l'obiettivo di garantire il trasferimento dei neonati in condizioni critiche presso l'unità di Terapia Intensiva Neonatale.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 634 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Neurochirurgia afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione. 

Fornisce un approccio diagnostico e chirurgico attraverso lo sviluppo multidisciplinare e interattivo con le altre Unità Operative dell'Istituto Giannina Gaslini. Le attività vengono svolte sia in regime ordinario sia in day surgery. Oltre a questi, vengono offerte prestazioni ambulatoriali attraverso:

  • l'ambulatorio neurochirurgico;
  • l'ambulatorio chirurgia dell'epilessia;
  • l'ambulatorio patologia del midollo spinale / centro spina bifida;
  • l'ambulatorio/consulenze tumori cerebrali e del midollo spinale;
  • l'ambulatorio/consulenze craniostenosi e malformazioni cranio-facciali;
  • l'ambulatorio idrocefalo / neuroendoscopia / endoscopia tran-nasale;
  • l'ambulatorio spasticità;
  • l'ambulatorio patologia vascolare / Centro Moya-Moya;
  • l'ambulatorio neuro-oncologia pediatrica;
  • l'ambulatorio neurogenetica.

Inoltre, afferisce all'UOC di Neurochirurgia l'Unità Operativa Semplice di Chirurgia Maxillo-facciale.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Patologie trattate AcondroplasiaAmartoma ipotalamicoAneurismaAneurisma della vena di GalenoAngiomiAngiomi cavernosiAnomalie di segmentazione vertebraleAscesso cerebraleAstrocitoma pilociticoAstrocitomiCefaloceleCifoscoliosiCisti aracnoideaCisti neurentericaCisti ossea aneurismatica - ABCCompressioni midollo spinaleCraniofaringiomaCrisi gelasticheDeformità della colonna vertebraleDermoideDiastematomieliaDisordini del movimentoDisrafismo cranio-spinaleEmangioblastomaEmpiemaEpendimomaEpidermidiEpilessiaEpilessia farmaco resistenteFistole artero venoseGangliogliomaIdrocefaloIdrocefalo post-emorragicoIdrocefalo post-infettivoIdromieliaIgroma subduraleImpressione basilareInfezioni di ShuntInstabilità vertebre C1-C2Istiocitosi XLesioni disembriogeneticheLesioni epilettogeneLipomiLipomielomeningoceleMalformazione Chiari IMalformazione Chiari IIMalformazione di ChiariMalformazione giunzione cranio-cervicaleMalformazioni artero-venoseMalformazioni cerebraliMalformazioni cistiche della fossa cranica posterioreMalformazioni del midollo spinaleMalformazioni della base cranica anterioreMalformazioni spinaliMalformazioni vascolariMalformazioni vertebraliMedulloblastomaMeningiomiMeningoceleMieloceleMielomeningoceleNeurinoma dell’acusticoNeurinomiNeuroblastomaNeurofibromaOligodendrogliomaOloprosencefalia isolata o sindromicaOsteoblastomaParalisi cerebrale infantilePatologie vascolariSarcoma di EwingSindrome di CurrarinoSindrome di Dandy-WalkerSindrome midollo ancoratoSindrome Moya-moyaSindrome regressione caudaleSpasticitàSpina bifidaSpondilolistesiTeratomaTrauma cranio-encefaliciTraumi craniciTraumi vertebro-midollariTumore base cranica anterioreTumore del sistema nervoso centraleTumore disontogeneticoTumore teratoide rabboide atipicoTumore vie otticheTumori base cranicaTumori cerebraliTumori del midollo spinaleTumori del plesso corioideoTumori del tronco encefalicoTumori della colonna vertebraleTumori della regione pinealeTumori della regione sellareTumori della teca cranicaTumori disembriopastici neuro epitelialiTumori giunzione bulbo midollareTumori spinali
Volume attività: n.d i

L’Unità Operativa Complessa di Neurologia Pediatrica e Malattie Neuromuscolari afferisce all'Area Aggregazione Malattie Neuro-muscolari e Respiratorie. Questa unità si avvale di collaborazioni interdisciplinari con i reparti dell'Istituto, i laboratori di pertinenza, le associazioni di volontariato dedicate e i centri di riferimento italiani e internazionali. Rappresenta anche il centro di riferimento Regionale Ligure per le Miopatie Primitive e per la Neurofibromatosi di tipo 1.


Afferisce all'Unità Operativa Complessa anche il Laboratorio di Patologia Muscolare e Neurogenetica che contribuisce all'attività attraverso la ricerca scientifica applicata. Inoltre, tale laboratorio è centro di riferimento regionale e nazionale per lo studio morfologico e biochimico delle biopsie muscolari e per lo studio genetico-molecolare di alcune delle patologie sopra definite, come: miopatie primitive, atrofie muscolari spinali, leuco-encefalopatie, neurofibromatosi e epilessie di origine genetica.


L'UOC è anche centro di riferimento per la diagnosi, la presa in carico multidisciplinare e la gestione di trial clinici nel settore delle malattie neuromuscolari, a seguito del riconoscimento da parte dell'Associazione Italiana di Miologia (AIM).


Fa parte dell'UOC di Neurologia pediatrica anche l'Unità Operativa Semplice centro traslazionale di miologia e patologie neurodegenerative.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro di Neuroncologia afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione. Rappresenta uno dei riferimenti dell'Associazione di Emato-Oncologia Pediatrica Italiana - AIEOP per l'attività di assistenza e ricerca clinica rivolta ai bambini affetti da tumori del sistema nervoso centrale.


Svolge attività di ricerca, diagnosi e terapia a livello multidisciplinare, ad esempio opera in collaborazione con le Unità Operative di:


  • endocrinologia;
  • fisioterapia;
  • neuroradiologia;
  • radioterapia pediatrica;
  • anatomia patologica;
  • neurochirurgia;
  • neuropsichiatria infantile: vengono condotti trials clinici sperimentali sull’impiego di farmaci mirati al difetto genetico, nei tumori associati a fa comatosi come la sclerosi tuberosa e la neurofibromatosi 1 e 2. Conducono anche attività di ricerca di laboratorio sul tema degli ependimomi, gliomi, medulloblastoma nel bambino molto piccolo.



Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Neuropsichiatria Infantile afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione. Dedica la sua attività alla diagnosi e al trattamento delle patologie neurologiche e psichiatriche in età evolutiva

Viene riconosciuta come centro Istituto Giannina Gaslini di alta specialità attraverso i seguenti centri: 

  • centro per la diagnosi e la cura delle epilessie dell'età evolutiva;
  • centro per l'autismo e la sindrome di Asperger;
  • centro per la diagnosi e la cura delle malattie neuroimmuni;
  • centro per il trattamento farmacologico dell' ADHD (Sindrome da deficit di attenzione e iperattività);
  • centro per la sindrome di Rett;
  • centro per la sclerosi tuberosa;
  • centro per l'emiplegia alternante;
  • centro per le atassie e neuropatie;
  • centro cefalee dell'infanzia e dell'adolescenza;
  • centro per i disturbi del comportamento alimentare;
  • centro per il monitoraggio neurofisiologico intraoperatorio;
  • centro di riferimento regionale per le malattie del sistema nervoso centrale;
  • centro di riferimento nazionale Orphanet per le malattie rare neurologiche (epilessie, atassie, neuropatie e altre malattie rare neurologiche). 

Inoltre, nell’UOC Neuropsichiatria Infantile sono attivi:

  • l'Unità di Ricerca in Neuroscienze dello Sviluppo;
  • il Laboratorio di Neurofisiopatologia;
  • il Settore Psicodiagnostica e Psicoterapia;
  • il Settore Neuropsicomotricità.

Nell'UOC vengono effettuati anche i seguenti trial terapeutici per:
  • l'epilessia: 2 studi con Eliscarbamazepina;
  • la sindrome dell'X-fragile: molecola Novartis;
  • la sclerosi tuberosa: collaborazione con Neuro-oncologia per trial con nuovo farmaco.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Neuroradiologia afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione.

La sua attività si articola lungo due direttrici:

  • diagnostica delle patologie del sistema nervoso centrale;
  • terapia interventistica endovascolare e percutanea delle malformazioni vascolari del distretto endocranico, cervico-facciale e rachideo.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale Centro Nutrizionale opera multidisciplinarmente con le diverse aree cliniche dell'Istituto Giannina Gaslini nel trattamento degli aspetti nutrizionali in età evolutiva. La sua attività opera a tre livelli: preventivo, diagnostico e terapeutico attraverso servizio ambulatoriale, day hospital o ricovero ordinario. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L' Unità Operativa Complessa di Oncologia afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. 


Negli anni ha sviluppato esperienza nei trattamenti sperimentali per pazienti recidivati o resistenti al trattamento di prima linea e nel trapianto di cellule staminali emopoietiche autologiche. Dedica parte della sua attività anche allo studio delle sindromi predisponenti al cancro dell'età pediatrica e la cura delle sindromi infoproliferative dopo il trapianto d'organo.


Il centro è sede del registro nazionale neuroblastoma (RINB) che raccoglie le informazioni cliniche-biologiche-istologiche di più del 90% dei casi nuovo-diagnosticati in Italia ogni anno. 

L’UOC fa parte della rete dei centri di riferimento europei (ERN) e collabora attivamente con:

  • ITTC - Innovative therapy children with cancer: consorzio internazionale che ha lo scopo di identificare e testare, in strutture certificate, nuovi farmaci per la cura delle patologie oncologiche pediatriche.
  • SIOPEN: Gruppo europeo neuroblastoma. 
  • AIEOP - Associazione Italiana di Ematologia ed Oncologia Pediatrica 

Inoltre, ad essa fa riferimento l'Unità Operativa Semplice Emostasi e Trombosi che è riconosciuta dalla Regione Liguria come centro di riferimento regionale per le malattie emorragiche e l'individuazione del rischio trombotico ereditario.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini


Volume attività: 1.062 Anno: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Ortopedia afferisce al Dipartimento Integrato Neuroscienze Mediche e Chirurgiche e Riabilitazione. Fa riferimento a questa UOC il centro scoliosi e l'Associazione ACAR - Associazione Conto alla Rovescia per la diffusione dell'informazione e la ricerca sulla malattia esostosante e sulla sindrome di Ollier/Maffucci.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Ostetricia e Ginecologia afferisce all'Area Aggregazione Mamma-Bambino, offrendo attività in regime ambulatoriale, Day Hospital e regime ordinario. Inoltre, per i futuri genitori eroga il corso di preparazione al parto.



Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Pediatria d'Urgenza e Pronto Soccorso afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche. L'UOC svolge la sua attività in collaborazione con il DEA - Dipartimento di Emergenza Accettazione. Quest'ultimo è polo di riferimento pediatrico per la Regione Liguria e svolge funzioni di I livello per l'area metropolitana.

Il DEA rappresenta:

  • la sede del Trauma Center Pediatrico;
  • il centro regionale SIDS - ALTE (Sudden Infant Death Syndrome - Apparent Life Threatening Events): attività multidisciplinare e interistituzionale per la gestione di lattanti con eventi pericolosi per la vita e gestione di eventi di morte inaspettata del lattante e del feto.

Le principali attività svolte dall'Unità Operativa Complessa sono:

  • pronto soccorso pediatrico: oltre ad assicurare le funzioni di PS, interventi di emergenza medico-chirurgici, garantisce anche Osservazione Breve Intensiva (OBI) e assicura prestazioni nei confronti di soggetti di età di norma non superiore a 14 anni;
  • pediatria d'urgenza: attraverso attività di degenza breve e di terapia semi-intensiva pediatrica;
  • ambulatorio pediatria d'urgenza;
  • centro multidisciplinare per il contrasto al maltrattamento e abuso dei minori - La casa sull'albero;
  • centro di riferimento per la prevenzione degli incidenti in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità;
  • centro di riferimento epidemiologico per la raccolta dati di Pronto Soccorso pediatrici per il Ministero della Salute e il Sistema Injuries data base Europeo (IDB - EU);
  • centro di riferimento tossicologico pediatrico in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità, Ministero della Salute e CAV-CNIT IRCCS Maugeri di Pavia;
  • farmacovigilanza in collaborazione con l'Istituto Superiore di Sanità;
  • gestione del dolore in pronto soccorso;
  • percorso di stroke unit in pronto soccorso, pediatria d'urgenza e registro italiano trombosi in età pediatrica.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Pneumologia Pediatrica e Endoscopia Respiratoria afferisce all'Area Aggregazione Malattie Neuro-muscolari e Respiratori.

Le attività vengono svolte in regime ambulatoriale, Day Hospital e degenza ordinaria. Come definito nei singoli dipartimenti, le patologie trattate sono afferenti anche alle attività di:

  • fisiopatologia respiratoria;
  • allergologia.

Quest'area è centro di regionale di riferimento per i soggetti con discinesia ciliare primaria e sindrome di Kartagener.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Psicologia afferisce all'Area Aggregazione Servizi e Laboratori Diagnostici. L'UOSD effettua interventi psicologici specialistici rivolti a bambini e adolescenti in cura presso l'Istituto in regime di ricovero, Day Hospital e ambulatoriale. Gli ambiti di attività della psicologia riguardano trasversalmente più aree pediatriche: neuropsichiatria infantile, riabilitazione pediatrica, area di emergenza (in particolare per situazioni di maltrattamento e abuso), cure palliative, ostetricia e patologia neonatale. Oltre a queste si rivolge anche a patologie con alto impatto emotivo come quelle oncologiche, croniche, genetiche e rare. 

Vengono effettuati anche interventi di assistenza psicologica e psicoterapeutica di sostegno nell'area materno-infantile per problematiche della gravidanza e del puerperio. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Complessa di Radiologia afferisce al Dipartimento Integrato Chirurgia e Altà Intensità di Cuore - AIC. Inoltre, fa riferimento a quest'area l'Unità Operativa Semplice di Radiologia d'Urgenza.

L'UOC è dotata di:

Tomografo a Risonanza Magnetica a campo visivo elevato (1,5 T) Philips Intera Achieva1
Tomografo computerizzato a raggi X Siemens Somatom 641
Angiografo polifunzionale Philips Multidiagnost 41
Angiografo a doppio arco dedicato alla diagnostica e interventistica cardiologica Philips1
Ecografo di alta gamma 5
Ecografo portatile1
Ortopantomografo digitale diretto Carestream Health1
Sala di diagnostica con sistemi Philips4
Telecomando digitale GMM1
Apparecchio mobile di grafia e scopia per sale operatorie ed esami nelle unità degenziali8
Apparecchio Computed Radiography - Carestream Health6
Apparecchio Direct radiology Siemens Aristos1


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: 612 Anno: n.d i

L’Unità Operativa Complessa Clinica Pediatrica e Reumatologia afferisce al Dipartimento Integrato di Scienze Pediatriche ed Emato-oncologiche.

L'UOC ha ricevuto dall’EULAR - European league against rheumatisms -  l’accreditamento a Centro di Eccellenza in Reumatologia (anni 2008- 2018). Inoltre, quest'unità è anche sede della direzione di PRINTO - Pediatric rheumatology international trial organization - la più vasta rete internazionale per la sperimentazione di nuove terapie nelle malattie reumatiche del bambino


L'UOC ha un laboratorio di immunologia delle malattie reumatiche al fine di studiare le cause delle malattie reumatiche ed auto infiammatorie del bambino. 


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

Il Servizio di Terapia del Dolore - noto anche come Acute Pain Service - è erogato dall'Unità Operativa Complessa Anestesia e Rianimazione Neonatale e Pediatrica. L'Acute Pain Service svolge attività di ricerca quali, sperimentazione farmacologica, studi su persistenza dolore postoperatorio a domicilio dopo chirurgia minore e dolore post tonsillectomia.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Terapia Intensiva delle Cardiopatie afferisce all'Unità Operativa Complessa Anestesia e Rianimazione neonatale e pediatrica.


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Semplice Trapianto Cellule Staminali Emopoietiche - TCSE afferisce all'Unità Operativa Complessa di Oncologia e collabora anche l'UOC di Immuno-ematologia e Medicina Trasfusionale e del Laboratorio di Manipolazione Cellulare.

Le prestazioni del programma trapianto sono erogate attraverso attività di Day Hospital, reparto di degenza ordinaria e assistenza domiciliare. Inoltre, si compone di un laboratorio per lo studio della ricostruzione immunologica e del chimerismo post trapianto


Fonte: Istituto Giannina Gaslini

Centri specialistici

Volume attività: n.d.i
Serve aiuto?