ISTITUTO CLINICO HUMANITAS


Rating:
i
Badges

L'Istituto Clinico Humanitas è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario. All’interno del policlinico, accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, si fondono centri specializzati per la cura dei tumori, delle malattie cardiovascolari, neurologiche ed ortopediche, oltre a un Centro Oculistico e a un Fertility Center. Humanitas è inoltre dotato di un Pronto Soccorso EAS ad elevata specializzazione. Humanitas Mater Domini si sviluppa su di una superficie complessiva di 18.000 mq.

Riconosciuto dal Ministero come Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), Humanitas è punto di riferimento mondiale per la ricerca sulle malattie legate al sistema immunitario, dai tumori all’artrite reumatoide. Humanitas è considerato, anche, uno degli ospedali tecnologicamente più avanzati in Europa. Fra le tecnologie più all’avanguardia a disposizione dei pazienti, acceleratori lineari di ultima generazione per la Radioterapia per la cura dei tumori, robot in sala operatoria per una chirurgia sempre meno invasiva, laser di ultima generazione in Oculistica, sistemi (come Dose Watch) di riduzione dei raggi in Radiologia, 3 Tac nelle sale operatorie utilizzate durante gli interventi di Neurochirugia.

Humanitas ritiene fondamentale associare efficienza organizzativa e qualità clinica. Per questo è stato il primo policlinico italiano, ed uno dei pochi in Europa, ad essere certificato per la qualità da Joint Commission International (2002, 2006, 2009, 2012, 2015). Considerato da Harvard University come uno dei 4 ospedali più innovativi al mondo, Humanitas è un case study per il suo modello organizzativo che coniuga sostenibilità economica, sviluppo e responsabilità sociale. Humanitas promuove la salute, la prevenzione e la diagnosi precoce attraverso attività ambulatoriali e servizi avanzati e innovativi. Giocare d’anticipo è la strategia vincente per stare in salute: anche le malattie più gravi possono essere prevenute (prevenzione primaria) o migliorate (prevenzione secondaria) con l’esercizio fisico e uno stile di vita sano. Humanitas è da sempre parte attiva in campagne sull’importanza degli stili di vita.

Humanitas Research Hospital è l’ospedale capofila di un gruppo presente a Bergamo, Torino, Catania, Castellanza (Varese) e Milano.

Volume attività

L'Istituto Clinico Humanitas  dispone di:

Posti letto182
Pronto soccorso1
Degenze5
Sale operatorie7
Studi dentistici6


Fonte: sito istituzionale 
Istituto Clinico Humanitas 




Offerta sanitaria

Volume attività: n.d i

Il Servizio di Anatomia Patologica afferisce all'Area Laboratori e si articola nelle sezioni di:

  • Istopatologia;
  • Citopatologia; 
  • Immunocitochimica;
  • Patologia molecolare.


L'attività assistenziale di Surgical pathology è prevalentemente di tipo oncologico con un importante impegno della diagnostica rapida intraoperatoria.

Il servizio offre inoltre se seguenti attività:

  • richieste di preparati per consulenza presso altra struttura;
  • richieste di consulenza (revisione istologica - "second opinion");
  • esecuzione indagini molecolari di fattori prognostico-predittivi di natura oncologica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Anestesia e Terapia Intensiva Generale, afferente al Dipartimento di Anestesia e Terapia Intensiva Generale, si occupa della gestione anestesiologica di tutti i pazienti che afferiscono ai blocchi operatori per intervento chirurgico. L'Unità esegue visite preanestesiologiche ambulatoriali e in degenza, segue il decorso e la terapia del dolore  nel postoperatorio e monitora gli equilibri vitali con una guardia anestesiologico-rianimatoria 24 h/24.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Istituto Clinico Humanitas si avvale di un Centro di Ricerca Aritmologia Clinica ed Elettrofisiologia.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L’Unità Operativa di Cardiochirurgia afferisce al Dipartimento Cardiovascolare e fornisce prestazioni di cardiochirurgia. Le visite cardiochirurgiche ambulatoriali consentono di confermare le indicazioni chirurgiche nel pre-operatorio, fornendo le opportune spiegazioni sull’intervento e sui rischi, mentre il controllo post-operatorio permette di fornire una continuità di cure con controlli periodici nel tempo.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa Servizio di Diagnostica Ecocardiografica Clinica, afferente al Dipartimento Cardiovascolare, si occupa dell'approccio diagnostico al paziente con sospetta cardiopatia che avviene utilizzando la tecnica ecocardiografica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i
Volume attività: n.d i

Nell'Istituto Clinico Humanitas è presente un Centro per le malattie autoimmuni del fegato, dedicato al coordinamento delle attività di prevenzione, diagnosi e cura. Si mette a disposizione del paziente un percorso di cura dedicato, dalla diagnosi alla terapia, al follow-up.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

Il Centro per le Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, afferisce al Dipartimento di Gastroenterologia e si occupa di fornire cure e strategie terapeutiche ai pazienti affetti da malattie infiammatorie e croniche intestinali, secondo le più attuali evidenze scientifiche. 

 Nel periodo maggio-giugno 2014, a seguito di una valutazione oggettiva ed indipendente da parte della società KPMG, il centro è stato considerato quale modello di eccellenza per qualità complessiva delle cure. Il Centro è risultato essere l'unico al mondo dotato della figura dello psicologo esperto in malattie infiammatorie croniche intestinali.

Il Centro inoltre è dotato di strumenti e procedure di diagnostica volta a effettuare diagnosi precoce e di monitorizzare costantemente l’attività endoscopica e radiologica di entrambe le patologie.

Collabora con il Centro Chirurgico quotidianamente per gli interventi specialistici per le malattie infiammatorie croniche intestinali anche con approccio laparoscopico e con protocolli all’avanguardia per la gestione postoperatoria, ottimizzando il recupero successivo all’intervento e la ripresa delle attività quotidiane. Nel periodo post-operatorio, il Centro si avvale di infermieri specializzati nella gestione della stomia, per i pazienti che lo necessitano. Inoltre una volta a settimana gastroenterologi e chirurghi valutano i pazienti portatori di pouch ileo-anale per l'opportuno follow-up.

Il percorso dalla diagnosi alla cura all'interno del Centro si compone di 4 fasi:

  • visita ambulatoriale
  • esami strumentali
  • terapia
  • follow-up


Il Centro offre la possibilità di partecipare a Trials clinici, subordinatamente ad una valutazione clinica preliminare in corso di visita specialistica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia Bariatrica, afferente al Dipartimento di Chirurgia Generale, svolge attività in ambito ambulatoriale e in degenza ordinaria. L'attività ambulatoriale è volta alla diagnosi di obesità, delle malattie ad essa correlate, alla selezione dei diversi tipi di intervento possibili,  all'erogazione del necessario follow-up successivamente agli interventi di chirurgia bariatrica. L'attività in degenza si occupa di terapia chirurgica dell'obesità, avvalendosi dell'applicazione della metodologia ERAS.


Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia del Colon e del Retto afferisce al Dipartimento di Chirurgia Generale e si occupa della diagnosi e della cura delle principali patologie a carico dell'intestino tenue, del colon, del retto e dell'ano. Le attività per i pazienti vengono svolte in ambito:

  • ambulatoriale;
  • di ricovero ordinario;
  • day surgery.


L'Unità inoltre ha recentemente attivato un progetto innovativo di International Clinical Fellowship in Colorectal Surgery e collabora attivamente con molti centri di riferimento internazionali. Il medico chirurgo può proporre la partecipazione del paziente a studi clinici in base alla specifica valutazione clinica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia della mano afferisce all'area Ortopedie e copre tutta l'area di competenza della patologia:

  • osteo-articolare,
  • muscolo-tendinea,
  • nervosa,
  • vascolare,
  • cutanea della mano e del polso, sia elettiva sia traumatica.


Gli interventi vengono effettuati in regime di day surgery o in regime di ricovero, secondo necessità. I protocolli riabilitativi iniziano il giorno stesso dell'intervento e vengono rivalutati per ogni singolo paziente. L'Unità Operativa inoltre si occupa delle malformazioni congenite che colpiscono i bambini.



Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia Epatobiliare e la Sezione di Chirurgia Pancreatica afferiscono al Dipartimento di Chirurgia Generale.

La Sezione di Chirurgia Epatobiliare coordina oggi numerosi studi clinici tesi a produrre nuovi progressi alle metodiche introdotte coinvolgendo in ciò prestigiosi centri stranieri quali quelli dell'Università di Tokyo, della Juntendo University (Tokyo), della Nihon University (Tokyo), dell'Università di Parigi, dello MD Anderson Cancer Center di Houston, della Johns Hopkins Medical School di Baltimora, dell'Ospedale Italiano di Buenos Aires.

La Sezione di Chirurgia Pancreatica ha  attive numerose collaborazioni scientifiche con altri centri sia italiani che esteri (come il Karolinska di Stoccolma e il St. Vincent Hospital di Dublino), per contribuire a migliorare le conoscenze in questo settore della medicina.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia Generale e Digestiva, afferente al Dipartimento di Chirurgia Generale, si rivolge in particolare allo studio e al trattamento delle patologie epatobiliari, pancreatiche e colo-rettali, benigne e oncologiche.

La struttura dispone delle sezioni di:

  • Chirurgia d'urgenza
  • Chirurgia generale e day surgery


All'unità operativa di Chirurgia generale e digestiva afferiscono le unità di:

  • Chirurgia del Colon e del Retto 
  • Chirurgia pancreatica
  • Chirurgia esofago gastrica


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia Generale Oncologica, afferente al Dipartimento di Chirurgia Generale,  si occupa unicamente di patologia neoplastica di pertinenza chirurgica. L'attività clinica si articola in attività di degenza ordinaria e in attività ambulatoriale con visite di chirurgia oncologica specialistica in regime di convenzione con il SSN o in regime di libera professione per i seguenti ambulatori:

  • ambulatorio Sarcomi;
  • ambulatorio Stomaco;
  • ambulatorio Peritoneo;
  • ambulatorio Melanoma;
  • ambulatorio Tiroide e Paratiroide.


L'attività di ricerca in ambito clinico, inoltre, permette ai pazienti di partecipare a protocolli sperimentali.

L’unità operativa di Chirurgia generale oncologica è, inoltre, membro del Gruppo Italiano Sarcomi (ISG), del Trans-Atlantic Retroperitoneal Sarcoma Working Group (TARPSWG), del Gruppo Italiano Ricerca Cancro Gastrico (GIRCG), dell’Inter-gruppo Melanoma Italiana (IMI) e del Club delle Unità di Endocrinochirurgia (UEC).


Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia plastica, afferente alle Chirurgie Specialistiche, si occupa della riparazione chirurgica mediante manipolazione tissutale in svariati distretti corporei, attività che si sovrappone, senza discontinuità, alla chirurgia estetica e alla chirurgia ricostruttiva.


Fonte:Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Chirurgia Toracica, afferente al Dipartimento di Area Cancer, affronta tutti i problemi di interesse chirurgico del distretto toracico e svolge la propria attività clinico-scientifica prevalentemente nel campo delle neoplasie primitive e metastatiche del polmone. L'Unità operativa dispone di un reparto di degenza ordinaria con camere attrezzate anche per il trattamento postoperatorio semi-intensivo, camere di day hospital per i ricoveri diagnostici diurni ed ambulatori specialistici per procedure fibrobroncoscopiche diagnostiche.

È attivo il progetto SMAC (Smokers Health Multiple Action), il programma di prevenzione di Humanitas per le malattie polmonari e cardiovascolari.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Clinica Medica,  afferente al Dipartimento di Medicina Interna, è dotata di 18-20 posti letto con possibilità di monitoraggio in telemetria dell'ECG, della pressione arteriosa, della frequenza respiratoria e della saturazione di Ossigeno. L'Unità gestisce le patologie di competenza internistica provenienti dal Pronto Soccorso. L'Unità Operativa è articolata su due specifiche aree di competenza:

  • Area cardiovascolare, che comprende l'Unità sincopi, la quale è parte di una rete internazionale di centri coordinati dalla National Dysautonomia Research Foundation
  • Area immunologica.

Le attività assistenziali si svolgono anche in regime ambulatoriale e di day-hospital.

Fonte:  Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Dermatologia, afferente al Dipartimento di Medicina Interna, svolge attività nel campo della dermatologia clinica, della dermatologia pediatrica, della allergologia, della chirurgia dermatologica, delle malattie sessualmente trasmesse, delle malattie infettive - parassitarie e micosi cutanee.

In particolare l'Unità svolge attività di diagnostica precoce e di trattamento dei tumori cutaneiUna parte dell'attività è dedicata alla dermocosmesi medica con diagnosi, trattamenti medici o chirurgici, prescrizione di prodotti specifici nei principali inestetismi della cute e dei capelli.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Ecografia afferisce al Dipartimento di Diagnostica per Immagini.

 L'attività della struttura si concretizza nei seguenti campi: 

  • Internistico;
  • Ostetrico-ginecologico;  
  • Vascolare.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione affersice al Dipartimento Cardiovascolare ed effettua ricoveri sia in regime di Day Hospital (in particolare per la valutazione aritmica nei soggetti che praticano attività sportiva agonistica e non e/o nell'età scolare), sia in regime di ricovero ordinario.

Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Oncologia Medica ed Ematologia, afferente al Dipartimento di Area Cancer, è costituita da:

  • 1 reparto di degenza ordinaria con camere sterili,
  • 1 day hospital,
  • ambulatori specialistici.


Sono stati attivati quattro centri specialistici aziendali:

  • il centro per la diagnosi e cura delle neoplasie onco-ematologiche;
  • il centro per lo sviluppo e l'applicazione di terapie biologiche in oncologia;
  • il centro per la diagnostica e la cura di sarcomi e tumori rari;
  • il centro di terapia ad alte dosi.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

Il Centro Trombosi, afferente al Dipartimento Cardiovascolare,  è un servizio clinico specializzato nella prevenzione, diagnosi e cura delle malattie da trombosi venosa ed arteriosa. Collabora con il laboratorio di coagulazione in cui vengono eseguiti test di laboratorio specifici e mirati. 

All'interno del Centro trombosi sono attivi i seguenti ambulatori specialistici:

  • ambulatorio di sorveglianza dei pazienti in terapia anticoagulante, centro accreditato FCSA (Federazione Centri di Sorveglianza delle Terapie Antitrombotiche);
  • ambulatorio trombosi;
  • ambulatorio emostasi e ambulatorio piastrine; 
  • ambulatorio trombofilia; 
  • ambulatorio oncotrombosi;
  • laboratorio di ecografia vascolare.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Endocrinologia e Andrologia Medica, afferente al Dipartimento di Medicina Interna, si dedica alla diagnosi e al trattamento delle malattie endocrine seguendo linee guida riconosciute a livello nazionale ed internazionale. Al fine di gestire al meglio i pazienti affetti da patologie  rare e/o complesse, l’Unità Operativa attivato ambulatori di secondo livello quali:

  • ambulatorio dedicato al follow-up dei pazienti con carcinoma della tiroide;
  • ambulatorio dedicato alla patologia delle paratiroidi; 
  • ambulatorio dedicato alla patologia dei surreni
  • ambulatorio dedicato alla patologia ipofisaria; 
  • ambulatorio dedicato alla patologia endocrina nelle pazienti PMA e in gravidanza.


Il team di Endocrinologia e Andrologia Medica coordina inoltre (in collaborazione con l’Unità Operativa di Neurochirurgia) la Pituitary Unit.

È inoltre parte integrante del Gruppo Multidisciplinare dei Tumori Neuroendocrini riconosciuto come struttura di eccellenza dalla European NeuroEndocrine Tumors Society (ENETS).

Nell’ambito dell’Unità Operativa di Endocrinologia e Andrologia Medica è attivo inoltre un servizio di Andrologia, nel quale sono stati attivati i seguenti ambulatori di secondo livello:

  • ambulatorio di riabilitazione andrologica (dedicato alla riabilitazione andrologica dei pazienti sottoposti a prostatectomia);
  • ambulatorio dedicato alla patologia andrologica nel paziente oncologico;
  • ambulatorio dedicato ai pazienti con Sindrome di Klinefelter.


L’Unità Operativa di Endocrinologia e Andrologia Medica è anche Centro Malattie Rare per l’ipogonadismo riconosciuto dalla Regione Lombardia.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Endoscopia Digestiva afferisce al Dipartimento di Gastroenterologia ed esegue tutte le tipologie di esami endoscopici, diagnostici e terapeutici, attualmente disponibili per l'apparato gastroenterico. L'Unità Operativa dispone di:

  • 5 sale attrezzate;
  • 1 area riservata all' eco-endoscopia;
  • 1 sala dedicata alle indagini radiologiche.


È attivo un Servizio di endoscopia digestiva, dedicato ai pazienti che seguono un percorso personalizzato di Check–up o prenotano privatamente esami endoscopici ambulatoriali.

Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Medicina Generale ed Epatologia, afferente al Dipartimento di Gastroenterologia, è un centro di riferimento per le malattie del fegato e per casi complessi d'interesse internistico. È inoltre sede del Centro per lo studio e la cura delle patologie metaboliche del fegato e delle complicanze delle cirrosi.

L’Unità Operativa è membro della Rete HCV lombarda, della rete europea per lo studio del Colangiocarcinoma (ENSCCA), del registro nazionale per l’epatocarcinoma (registro ITA.LICA) e per la Colangite Biliare Primitiva, e dei network internazionali per lo studio della Colangite Biliare Primitiva, dell’epatite autoimmune e della Colangite Sclerosante Primitiva.

La Struttura è dotata di un Laboratorio di ricerca Immunopatologia Epatobiliare, dove vengono eseguiti test immunologici, perseguiti progetti di ricerca di base e traslazionale, co-ordina e partecipa a studi clinici di Fase I-II e III sulle patologie epatiche.

L’Unità Operativa gestisce ricoveri sia in urgenza che in elezione, dispone di strutture dedicate ambulatoriali e di Day Hospital.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

Il Servizio di Fisioterapia, afferente al Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale, risponde alle esigenze di recupero funzionale dei pazienti che accedono in Humanitas, sia in regime di ricovero sia in regime ambulatorialeL’intervento dei fisioterapisti è previsto in alcuni percorsi di cura clinici e chirurgici prevalentemente nell’ambito ortopedico, traumatologico, neurologico e cardio-respiratorio. I pazienti sono seguiti con vari approcci riabilitativi sia in fase acuta che nelle fasi successive di ricovero presso le Unità Operative del Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale. I fisioterapisti sono presenti il giorno degli interventi ortopedici eseguiti in day hospital per fornire ai pazienti suggerimenti e indicazioni rispetto al recupero funzionale, che può proseguire presso la palestra di fisioterapia ambulatoriale.

Le aree di intervento fisioterapico si differenziano in:

  • area ortopedica;
  • area neurologica;
  • area cardio-respiratoria.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Gastroenterologia Clinica afferisce al Dipartimento di Gastroenterologia e si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento medico e/o endoscopico delle malattie digestiveL'attività clinica ambulatoriale consiste in visite specialistiche di gastroenterologia di I e II livello. L' attività di degenza si articola in:

  • ricoveri elettivi per patologie digestive acute;
  • procedure di endoscopia operativa;
  • ricoveri urgenti.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Medicina della Riproduzione afferisce al Dipartimento di Ginecologia e Medicina della Riproduzione e il suo obiettivo è quello di assistere le coppie con problemi di fertilità in tutte le diverse fasi, dalla diagnosi alle terapie più diversificate. L'Unità Operativa si avvale di un laboratorio di embriologia dove vengono eseguite tutte le tecniche di fertilizzazione extracorporea.



Volume attività: n.d i

Il Laboratorio di Analisi Cliniche afferisce all'Area Laboratori, con autorizzazione della Regione Lombardia effettua esami di base e di tipo specialistico nell'ambito delle sezioni di: 

  • Biochimica clinica e Tossicologia; 
  • Ematologia Emocoaugulazione; 
  • Microbiologia Virologia;
  • Citogenetica;
  • Genetica Medica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di PET e Medicina Nucleare afferisce al Dipartimento di Diagnostica per Immagini.

L'Unità Operativa esegue tutte le principali indagini scintigrafiche, in campo oncologico, cardiologico, ortopedico, endocrinologico, neurologico, nefro-urologico, gastroenterologico e pneumologico.

Dispone di speciali camere di degenza protetta che consentono di somministrare in regime di ricovero alte dosi di radiofarmaci.

Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Nefrologia e Dialisi afferisce al Dipartimento di Medicina Interna e affronta specificamente l'inquadramento diagnostico delle malattie renali.

Presso l'ambulatorio di Nefrologia ed il day hospital viene effettuato il follow up clinico dei nefropatici già noti e l'inquadramento preliminare dei nuovi pazienti con nefropatie da accertare, degli ipertesi e dei litiasiaci. L'Unità si occupa di patologie mediche di interesse generale, specie delle situazioni complesse e multiorgano.

I medici dell'Unità Operativa di Nefrologia applicano l'emodialisi a pazienti degenti in terapia intensiva generale o cardiochirurgica con lesione acuta della funzione renale reversibile.

Oltre alle apparecchiature presenti nella Sezione di Dialisi, l'Unità dispone di reni artificiali portatili per i pazienti con insufficienza renale che si trovano nella Terapia Intensiva e nell'Unità di Cura Coronarica. Sono inoltre stati attivati un supporto psicologico per i pazienti dializzati e una consulenza dietetica.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L’ Unità Operativa di Neurochirurgia I - Neurochirurgia Cranica e Spinale, afferente al Dipartimento di Area Neurologica, si occupa del trattamento di tutta la patologia riguardante il sistema nervoso centrale. Parte integrante della divisione sono tre sezioni:

  • Chirurgia vascolare e d’urgenza;
  • Chirurgia del basicranio ed endoscopia;
  • Neurochirurgia funzionale  e gamma knife.


Della divisione fa anche parte la Pituitary Unit che si occupa della gestione multidisciplinare dei pazienti con tumori dell’ipofisi e della regione sellare e parasellare.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

La Sezione Autonoma di Neurologia D'Urgenza e Stroke Unit afferisce al Dipartimento di Area Neurologica e si occupa principalmente delle problematiche relative all' ictus ischemico od emorragico in fase acuta, provvedendo in emergenza/urgenza all'inquadramento diagnostico, alla valutazione neurologica (scale neurologiche come la NIHSS e la Scala di Rankin modificata) e clinica generale, oltre che alla somministrazione dei trattamenti più appropriati che legati anche alla tempestività di arrivo in Ospedale.

L'Unità Operativa Autonoma gestisce la Stroke Unit (o Unità di Cura Cerebrovascolare), dotata di 12 letti monitorati e dedicata alla gestione del paziente con ictus.
La Sezione partecipa al Network regionale SUN Lombardia (Stroke Unit Network) che dal Gennaio 2007 ha attivato il registro ospedaliero delle 31 Stroke Unit lombarde.

Volume attività: n.d i

La Struttura di Riabilitazione Neurologica afferisce al Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale, svolge attività di servizio in degenza per pazienti ricoverati e in ambito ambulatorialeIl fine è di preparare il paziente all'intervento e/o ridurre al minimo le complicanze post-operatorie e quindi favorirne il più rapido recupero funzionale.

Dal 2007, il Dipartimento è attivo nel nuovo Centro di Ricerca e Didattica e Riabilitazione di Humanitas, in una struttura autonoma di 6.000 metri quadrati e situato di fronte all’ospedale.
Il Centro di Riabilitazione ospita 120 posti letto divisi in 3 degenze dedicate alla riabilitazione ortopedicaneurologica e cardiorespiratoria. 


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L’Unità Operativa di Ortopedia Artroscopica e Ricostruttiva del Ginocchio, afferisce all'Area delle Ortopedie e si occupa della diagnosi e cura delle patologie post traumatiche e/o degenerative del ginocchio.


Volume attività: n.d i

L’Unità Operativa di Ortopedia del piede e Chirurgia Mininvasiva, afferente all'Area delle Ortopedie, si dedica alla chirurgia articolare con tecniche chirurgiche comprendenti sia l’artroscopia che la chirurgia mini invasiva che la chirurgia protesica.


Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Ortopedia dell'Anca e Chirurgia Protesica afferisce all'Area delle Ortopedie e si occupa della cura della patologia degenerativa delle articolazioni.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Ortopedia della Spalla e del Gomito, afferente all'Area delle Ortopedie, si dedica alla chirurgia articolare, con particolare riferimento al trattamento della patologia di spalla, ginocchio, caviglia, gomito, polso.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L’Unità Operativa di Ortopedia Pediatrica afferisce all'area Ortopedie e provvede alla diagnosi ed alla terapia di tutte le patologie di pertinenza ortopedica, primitive e secondarie, che possono fare la loro comparsa dalla nascita fino al diciottesimo anno di vita. E' attivo un servizio di riabilitazione intensiva nell’immediato periodo post-operatorio all’interno dello stesso reparto. Durante il ricovero è inoltre consentita la presenza di un genitore 24 ore su 24.

L’Unità Operativa è centro di riferimento nazionale per lo studio e la terapia di problemi ortopedici secondari a disturbi di origine neuromuscolare, con particolare riferimento alla paralisi cerebrale infantile (PCI), alla spina bifida (SB) e alle distrofie muscolari (DM).


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Otorinolaringoiatria afferisce alle Chirurgie Specialistiche ed opera in ambito sia diagnostico sia terapeutico adottando metodiche mini-invasive che consentono la riduzione dei tempi di ospedalizzazione. L'Unità si occupa inoltre di chirurgia oncologica dei tumori di testa e collo.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Radiologia Diagnostica afferisce al Dipartimento di Diagnostica per Immagini ed esegue indagini di tipo radiografico tradizionale e contrastografico. L'unità dispone di 8 sale diagnostiche tradizionali e OPT, una apparecchiatura volta allo studio dello scheletro assile con tecnica a bassa dose (EOS), 2 sale senologiche attrezzate con mammografi digitali ed ecografi dedicati a disposizione per la diagnostica di elezione e di screening con  possibilità di eseguire  biopsie mammarie mirate (Mammotome).

Vengono effettuate TAC di tutti i distretti anatomici con tecnica volumetrica mediante 4 apparecchi multistrato (utilizzati anche per studi vascolari e delle coronarie).
Il servizio di Risonanza Magnetica dispone di 5 apparecchiature a differenti intensità di campo da 1T a 3T una delle quali con magnete "aperto" per studi su pazienti claustrofobici.

La radiologia distaccata presso il Pronto Soccorso dispone di un apparecchio radiologico digitale e di una TAC multislice a 6 strati, in grado di far fronte a qualunque necessità diagnostica nell'urgenza. L'unità operativa è completamente digitalizzata. 

Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Radiologia Oncologica e Interventistica afferisce al Dipartimento di Diagnostica per Immagini. Il paziente è generalmente trattato in regime di Day Hospital o con una singola notte di ricovero. L'unità operativa si divide nelle seguenti aree di attività:

  • Radiologia oncologica
  • Interventistica oncologica
  • Interventistica non oncologica


Il servizio di Radiologia Interventistica è attivo 24 ore su 24, per tutti i casi urgenti che si possano verificare su pazienti degenti o su pazienti del pronto soccorso.

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Radioterapia e Radiochirurgia, afferente al Dipartimento di Area Cancer, per svolgere la sua attività clinica si avvale di:

  • Simulazione virtuale, costituita da 1 TAC dedicata e 1 sistema di tre laser mobili;
  • 4 acceleratori lineari, dotati di collimatore multi-lamellare statico e dinamico e dispositivo di verifica portale al silicio amorfo;
  • Sistema di ottimizzazione RapidArc, tecnica di intensità modulata ad arco;
  • Sistema OBI (On-board imager system), costituito da 1 tubo a raggi X e da 1 rivelatore al silicio amorfo solidali all'acceleratore;
  • Cone Beam CT mode;
  • RPM (Repiratory Gating) Respiration synchronized imaging and treatment;
  • Sistemi di immobilizzazione, riposizionamento e localizzazione dedicati per ogni distretto corporeo;
  • Software per l'elaborazione dei piani di cura, con moduli per Radiochirurgia Stereotassica e tecniche di intensità modulata (IMRT);
  • Software per la fusione di immagini provenienti da diverse modalità diagnostiche (RMN/PET/TAC);
  • Sistema per la gestione computerizzata dell'intero processo radioterapico.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Reumatologia e Immunologia Clinica a direzione universitaria, afferente al Dipartimento di Medicina Interna, si interessa di problemi articolari, muscolari, ossei e di malattie sistemiche autoimmuni. La sua attività si articola in regime:

  • ambulatoriale;
  • day hospital;
  • ricovero.

L'Unità si occupa della diagnosi e della cura di:

  • patologie osteoarticolari sistemiche;
  • malattie sistemiche autoimmuni;
  • vasculiti.


L’Unità Operativa di Reumatologia di Humanitas è un centro autorizzato a dispensare "farmaci biologici" attivi in varie forme di artrite ed è stato attivato un ambulatorio dedicato ai pazienti in trattamento con questi farmaci. La Struttura dispone dei seguenti ambulatori specializzati

  • 1  dedicato al fenomeno di Raynaud e alla sclerodermia;
  • 2 dedicati alle malattie osteometaboliche;
  • 1 per seguire dal punto di vista osteometabolico le donne con tumore al seno a rischio di osteoporosi (in collaborazione con Oncologia);
  • dedicato all'osteoporosi e alle malattie dell'osso.

L'Unità Operativa è infine Centro autorizzato alla diagnosi e alla terapia delle malattie rare.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

La Struttura di Riabilitazione Cardio-Respiratoria afferisce al Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale, svolge attività di servizio in degenza per pazienti ricoverati e in ambito ambulatorialeIl fine è di preparare il paziente all'intervento e/o ridurre al minimo le complicanze post-operatorie e quindi favorirne il più rapido recupero funzionale.

Dal 2007, il Dipartimento è attivo nel nuovo Centro di Ricerca e Didattica e Riabilitazione di Humanitas, in una struttura autonoma di 6.000 metri quadrati e situato di fronte all’ospedale.
Il Centro di Riabilitazione ospita 120 posti letto divisi in 3 degenze dedicate alla riabilitazione ortopedica, neurologica e cardiorespiratoria. 


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

La Struttura di Riabilitazione Ortopedica afferisce al Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale, svolge attività di servizio in degenza per pazienti ricoverati e in ambito ambulatorialeIl fine è di preparare il paziente all'intervento e/o ridurre al minimo le complicanze post-operatorie e quindi favorirne il più rapido recupero funzionale.

Dal 2007, il Dipartimento è attivo nel nuovo Centro di Ricerca e Didattica e Riabilitazione di Humanitas, in una struttura autonoma di 6.000 metri quadrati e situato di fronte all’ospedale.
Il Centro di Riabilitazione ospita 120 posti letto divisi in 3 degenze dedicate alla riabilitazione ortopedicaneurologica e cardiorespiratoria. 


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Senologia afferisce al Dipartimento di Area Cancer.

L’attività si divide tra il livello chirurgico, che persegue la strategia conservativa, e il livello ambulatoriale che comprende:

  • la prima visita senologica per donne asintomatiche,
  • i percorsi con esami strumentali e diagnostica isto-patologica per pazienti sintomatiche,
  • i controlli di follow-up per pazienti operate,
  • un ambulatorio dedicato alle donne con alto rischio familiare ed ereditario.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Anestesia e Terapia Intensiva Cardiochirurgica, afferente al Dipartimento di Anestesia e Terapia Intensiva Generale, si occupa della gestione anestesiologica di tutti i pazienti che afferiscono al blocco cardiochirurgico.


Fonte: Istituto Clinico Humanitas

Volume attività: n.d i

L'Unità Operativa di Traumatologia, afferente all'Area Ortopedie, è inserita nella Rete Trauma Maggiore della Regione Lombardia come parte di un Trauma Center. I pazienti vengono curati seguendo i principi scientifici e le linee guida dell’AO (Associazione Internazionale dell’Osteosintesi). L’Unità Operativa è inoltre un centro di riferimento per le complicazioni delle fratture, in particolari ritardi di consolidazione e pseudartrosi.


Centri specialistici

Volume attività: n.d.i
Serve aiuto?