L’intervento chirurgico di protesi al ginocchio permette di sostituire il ginocchio e quindi di rimuovere le superfici di cartilagine danneggiate e una parte di osso sottostante alle estremità del femore e della tibia di tutto il ginocchio. Generalmente, i principali motivi che determinano un impianto protesico sono le deformità del ginocchio dovute spesso a grave artrosi, il ginocchio varo o valgo, un’infiammazione cronica del ginocchio, gonfiore resistente alle cure farmacologiche e/o dolore acuto al ginocchio, rigidità condiziona le attività quotidiane come alzarsi o sedersi sulla sedia, camminare e così via. In genere la durata delle protesi moderne si attesta attorno ai quindici anni dopo l’intervento chirurgico.

Chirurgia protesica del ginocchio nella tua città