Mal di testa (Cefalea)

Illustrazione 3d del cervello per descrivere il Mal di testa (Cefalea)

 

Il mal di testa, o cefalea, è una condizione molto comune che la maggior parte delle persone sperimenta molte volte durante il corso della vita. Il sintomo principale è un dolore alla testa o al volto, che può essere pulsante, costante e/o acuto.

 

Questo disturbo è una delle principali cause di assenteismo dal lavoro e dalla scuola, ed influenza fortemente la vita sociale della persona affetta. In alcuni casi, inoltre, il mal di testa può portare ad ansia e depressione.

 

 

Indice degli argomenti

 

 

Classificazioni del mal di testa (cefalea)

Il mal di testa viene classificato in due grandi categorie: i mal di testa primari e secondari.

I mal di testa primari, cioè quelli non dovuti ad altre condizioni mediche, comprendono:

  • cefalea a grappolo;
  • emicrania;
  • cefalea tensiva;
  • nuovo mal di testa persistente quotidiano (NDPH).

 

Il mal di testa secondario è, invece, una condizione in cui questo disturbo è dovuto ad un’altra condizione medica, come per esempio:

 

 

 

 

 

Quali sono i sintomi del mal di testa (cefalea)?

I sintomi del mal di testa variano a seconda della tipologia di cefalea.

  • cefalea a grappolo: i sintomi più comuni di questa tipologia di mal di testa includono un forte e costante dolore, come una sensazione di intenso bruciore, su un lato della testa, solitamente dietro ad un occhio. Di solito, inoltre, l’occhio interessato è arrossato, con un possibile gonfiore della palpebra. La cefalea a grappolo si presenta con molteplici episodi quotidiani che possono durare da due settimane a tre mesi. Questo tipo di mal di testa può scomparire completamente, cioè andare in remissione, per mesi o anche anni, per poi ripresentarsi più tardi;
  • emicrania: in questo tipo di mal di testa si verificano tipicamente altri sintomi oltre il dolore, come nausea, vomito (emesi), stordimento, fotofobia (sensibilità alla luce). Il dolore associato all’emicrania è solitamente forte e martellante e può durare dalle quattro ore a tre giorni.
  • cefalea tensiva: i sintomi solitamente associati a questo tipo di mal di testa includono un dolore, da lieve a moderato, ma non grave, che può coinvolgere la parte posteriore della testa o del collo. Inoltre, il dolore associato a questo tipo di mal di testa può dare una sensazione di costrizione e di morsa intorno al cranio o al collo. Generalmente la cefalea tensiva non causa nausea, vomito (emesi) o fotofobia. Spesso peggiora durante le attività di routine giornaliera, come il piegarsi o il salire le scale;
  • nuovo mal di testa persistente quotidiano (NDPH): è una rara forma di mal di testa primario che si manifesta improvvisamente, e dura più di tre mesi. In genere è un tipo di mal di testa costante e persistente e che difficilmente si attenua con le cure farmacologiche.

 

 

Quali sono le cause del mal di testa (cefalea)?

Durante gli episodi di mal di testa, specifici nervi vengono attivati segnalando la sensazione di dolore al cervello. Tuttavia, le cause specifiche di questo fenomeno non sono chiare. Sono invece noti i seguenti fattori associati al mal di testa:

  • eccessiva stanchezza mentale e fisica, stress, depressione, e cambiamenti repentini nei ritmi del sonno;
  • fattori ambientali e cattive abitudini, come il fumo di sigaretta, l’esposizione ad odori particolarmente forti di prodotti chimici e/o allergeni, inquinamento, e cambiamenti climatici improvvisi;
  • predisposizione genetica: il mal di testa, in particolare l’emicrania, tendono a presentarsi più facilmente se si hanno parenti stretti che ne soffrono. La maggior parte dei bambini e adolescenti che manifestano l’emicrania hanno altri membri della famiglia che già presentano questo disturbo.

 

 

Foto di donna con mani sulla testa perché soffre di cefalea e mal di testa

 

 

Come viene diagnosticato il mal di testa (cefalea)?

Per la diagnosi del mal di testa (cefalea) il medico curante sottopone il paziente ad un attento esame fisico. Durante questa visita il paziente deve fornire ogni possibile dettaglio del disturbo: quali sono i sintomi, quanto spesso si verificano, e se ci sono situazioni e/o alimenti che sembrano aggravare o migliorare il disturbo.

 

La maggior parte delle persone non ha bisogno di sottoporsi a test diagnostici particolari; tuttavia, il medico può prescrivere una risonanza magnetica per escludere altre condizioni mediche sottostanti, come i tumori.

 

 

Come si cura il mal di testa (cefalea)?

La comprensione dei fattori scatenanti il mal di testa risulta fondamentale per curare questo disturbo. In questo modo, il medico curante può scegliere un trattamento personalizzato. Per esempio, in casi in cui lo stress sia il fattore scatenante del mal di testa, le tecniche di gestione dello stress possono alleviare i sintomi.

 

Questa forma di rimedio include la respirazione profonda, il rilassamento muscolare, e l’utilizzo della musica a scopo terapeutico (musicoterapia). Nei casi di mal di testa più frequenti e/o gravi il medico può prescrivere specifici farmaci, come i triptani, che non prevengono l’insorgenza del dolore, ma lo bloccano una volta emerso.

 

 

Fonti

In sintesi

Il mal di testa, o cefalea, è un disturbo che causa dolore e fastidio alla testa e/o al viso.

Strutture in evidenza

Tutte le strutture     Contattaci

Ricerche degli utenti

  • Ictus (Ictus cerebrale)

    L’ictus cerebrale è un grave problema neurologico causato dall’interruzione dell’afflusso di sangue in un’area del cervello, richiede un intervento immediato.

  • Meningite

    La meningite è una malattia infettiva in cui si verifica l’infiammazione delle meningi, ossia delle membrane che rivestono il sistema nervoso centrale.

  • Tumore al cervello

    I tumori al cervello sono neoplasie rare che si sviluppano nella scatola cranica, ne esistono diversi tipi, alcuni dei quali molto aggressivi.

Informati: la salute con Ihealthyou

In Ihealthyou crediamo nella forza della condivisione e delle comunità e per questo motivo abbiamo pensato ad uno spazio che possa raccogliere persone interessate a informarsi, incontrarsi e ad abbracciare uno stile di vita consapevole sui temi della prevenzione e della cura della salute. Entra a far parte anche tu della nostra community su Facebook!



Entra nella community

Iscriviti alla newsletter di Ihealthyou:
scopri come prenderti cura della tua salute!