Dizionario della salute

Cerca
TUTTI|a|b|c|d|e|f|g|h|i|l|m|n|o|p|q|r|s|t|u|v|z|
PatologieTrattamentiEsami diagnostici
  • Cheratosi attinica

    La cheratinosi attinica è una condizione cutanea pre-cancerosa causata dall'esposizione ai raggi UV. Se non trattata, può evolvere in carcinoma spinocellulare. La protezione solare e i trattamenti tempestivi riducono i rischi.

  • Cirrosi epatica

    La cirrosi è una malattia degenerativa del fegato, ha una lunga evoluzione e può portare all’insufficienza epatica, potenzialmente fatale.

  • Cistite

    La cistite è l'infiammazione della vescica, spesso causata da un'infezione del tratto urinario, che si manifesta più di frequente nelle donne.

  • Cistocele (Prolasso della vescica)

    Il cistocele è un prolasso della vescica determinato da indebolimento dei tessuti di supporto per cui la vescica protrude all’interno della parete della vagina.

  • Clamidia (Clamidiosi)

    La clamidia, o clamidosi, è un'infezione trasmessa sessualmente causata dal batterio Chlamydia trachomatis, spesso è asintomatica.

  • Cleptomania

    La cleptomania è un disturbo del controllo caratterizzato dalla necessità patologica di rubare.

  • Coartazione aortica

    La coartazione aortica consiste in un restringimento dell’arteria aorta, ed è spesso associata ad altre malattie cardiache congenite.

  • Colangite sclerosante

    La colangite sclerosante è una malattia che colpisce i dotti biliari, può causare cirrosi e insufficienza epatica.

  • Colera

    Il colera è una malattia gastrointestinale acuta causata dal batterio Vibrio cholerae, che può provocare una grave disidratazione potenzialmente fatale.

  • Colica

    La colica è un dolore improvviso, che deriva da forti contrazioni di viscere e organi cavi, che può avere diversi punti di origine.

  • Colite ulcerosa

    La colite ulcerosa è una malattia infiammatoria cronica che colpisce primariamente il retto e può coinvolgere parzialmente o totalmente il colon.

  • Coloboma

    Un coloboma è una malformazione congenita dell’occhio che nei casi più gravi può portare alla cecità.

  • Articoli in evidenza